Non ridoppiate Frankenstein junior

Avete presente i film cult americani, quelli che per un motivo o per un altro vengono lasciati in pace, fino a quando qualcuno decide di salvarli? Intendo, correzione del colore, inserimento di scene tagliate, rimasterizzazione, nuovo pacchetto pubblicitario con l’attrattiva del director’s cut? Bene, la maggior parte vengono ridoppiate e anche male. Per carità, nulla da dire contro i professionisti … Continua a leggere

La sceneggiatura (idea drammatica)

All’età di tre anni ero cicciottelo, a stento riuscivo a camminare, rotolavo da un punto all’altro della casa. Un piccolo botero. Tuttavia, nonostante la mia mole, ero puntualmente ammalato. I miei genitori per rendere il malessere più sopportabile, mi riempivano di attenzioni, (ero il loro primo figlio). Un giorno mi fecero sedere sopra il lettone, e tra le gambette grassocce … Continua a leggere

hello world

“Hello world”, è l’approccio alla maggior parte dei linguaggi di programmazione. L’uso della locuzione risale al 1978, quando due tizi Kernighan e Ritchie, pubblicarono il libro “The C Programming Language“. “Hello world” è un inizio ottimista, se si pensa all’intricata trama di funzioni, parole chiavi, classi etc etc, di cui sono dotati i linguaggi di programmazione. Un labirinto di costrutti, … Continua a leggere